Marco Montemarano

Marco Montemarano di sé dice “sono un eclettico, ma con una mente ben ordinata”. Romanziere, speaker radiofonico e pubblicitario, musicista, docente di traduzione giuridica, autore di testi didattici per far imparare l’italiano ai tedeschi, è nato a Milano, cresciuto a Roma e vive da oltre vent’anni a Monaco. Nella sua prima giovinezza, ha fatto mille lavori diversi: il chitarrista blues, il venditore di polizze assicurative, il barista tabaccaio. Ha iniziato a “fare lo scrittore” dieci anni fa, ha esordito con il romanzo Acqua passata, la storia di un contrabbassista jazz, subito tra i vincitori del concorso Io Scrittore. Con La ricchezza, dedicato alla “meglio gioventù” degli anni Settanta, ha vinto il I° Premio nazionale di letteratura Neri Pozza. Musicista, ha inciso due album di composizioni per chitarra. Della sua doppia vita artistica dice: “La musica ha preso sottobraccio la scrittura. L’ha sostenuta. Le ha trasmesso un senso della misura che prima non aveva”.