Giacomo Agazzini

Giacomo Agazzini si è diplomato al Conservatorio "G. Verdi" di Torino, per poi frequentare la classe di perfezionamento di C. Romano e di S. Accardo. Membro fondatore del Quartetto d'archi di Torino, ha vinto importanti concorsi internazionali e suona nelle principali stagioni concertistiche italiane ed estere. Collabora con l'orchestra della RAI, del Teatro Regio di Torino e con l'Orchestra da camera italiana. Dal 1999 tiene corsi di orchestra d'archi e musica da camera alla Scuola di Alto Perfezionamento di Saluzzo. Nell'aprile del 2000 ha tenuto la prima esecuzione mondiale di Modello, concerto per violino e orchestra di S. Bussotti per la stagione di Radio France a Parigi. Docente di Violino al Conservatorio "G. Verdi" di Torino, collabora da più di vent’anni con il compositore Ezio Bosso che gli ha dedicato diversi brani tra cui il concerto n. 1 per violino e orchestra Esoconcerto. Suona uno strumento creato da Santo Serafino a Venezia nel 1725 appartenuto a Chopin. Al festival accompagna Ezio Bosso nell’incontro con Stefano Tura.